Ti trovi in: Home Page  \ Notizie \ Dettaglio notizia
Venerdi 18 Agosto 2017 


Dona il 5x1000 ad AISLA

Cureacasa.it

AriSLA

Centro Clinico Nemo

Firma l'appello su Liberidivivere.it

Aiuta AISLA

Tesseramento 2011

ASTI Calcio


AISLA
Guardavalle on line
FC Guardavalle
Albatros Comunicazione
Guardavalle Web
USD Pro Catanzaro


(asu)

Asti si prepara per l'Expo 2015...accoglienza ed accessibilità

Maurizio Galosso (Associazione Albergo Etico) e Vincenzo Soverino (AISLA onlus/Politiche Sociali Asti), hanno sottolineato l'importanza del coinvolgimento attivo dei disabili nel superamento concreto delle barriere.

Una città di Asti accogliente ed accessibile per i turisti con le diverse necessità: è l'ambizione che sta diventando realtà grazie all'impegno di molte realtà astigiane. Il progetto è stato presentato nel corso di un convegno ospitato nel pomeriggio di oggi, giovedì 10 aprile, dalla Sala Consiliare del Comune di Asti. Nell'ambito del progetto "Verso una Città Etica" finanziato dal Bando Regionale per la Diffusione della Cultura di Parità per Tutti nel settore Turistico, nell'incontro si sono trattati i temi dell'Accoglienza e dell'Accessibilità in termini di qualità dell'offerta turistica. Partendo da una sensibilità comune, passando per il progetto Turismabile e dal progetto Albergo Etico, Asti e il Monferrato sono il territorio ideale dove gettare le basi per un sistema di accoglienza più accessibile ed inclusivo, capace di soddisfare le esigenze di tutti i turisti, partendo dal presupposto che una città più accogliente e fruibile è un servizio prima di tutto per i propri abitanti. Proprio per questo sono stati già pensati due percorsi cittadini che saranno adattati entro il prossimo giugno: uno che va dalla Torrerossa al Battistero, l'altro dalla stazione a Piazza San Secondo che saranno attrezzati di servizi e accorgimenti che permettano di superare le problematiche legate alle diverse esigenze dei turisti. Accorgimenti e suggerimenti per offrire un'accoglienza inclusiva e non discriminante in un territorio, il Monferrato, che si prepara all'entusiasmante sfida offerta da Expo 2015, una vetrina internazionale alla quale occorre arrivare preparati con un'offerta di qualità, che è imprescindibile dall'apertura verso le differenti esigenze del turista: se gli operatori del settore turistico di Asti e del Monferrato saranno consapevoli delle varie esigenze dei disabili, delle famiglie con bambini piccoli che si muovono, degli anziani, o di chi ha intolleranze alimentari, e si adatteranno per riceverli, l'astigiano sarò pronto per ricevere il grande afflusso di persone che l'Expo porterà sul nostro territorio. Nel corso del convegno, cui seguirà un corso di formazione per operatori di settore, a maggio, presso il Polo Universitario di Asti, Andrea Cerrato: Assessore al Turismo, Agricoltura e Sviluppo Economico del Comune di Asti e Presidente della Federazione dei Consorzi degli Operatori Turistici della Regione Piemonte "Piemonte Incoming" e Piero Vercelli: Assessore alle Politiche Sociali e alla Cooperazione Internazionale, hanno sottolineato l'importanza della collaborazione tra Assessorati dello stesso Comune, cosa non scontata. Giovanni Ferrero, Direttore della Consulta per le Persone in Difficoltà - progetto Turismabile, e Nadia Bravo: Architetto della Consulta per le Persone in Difficoltà - Settore Turismo per Tutti, hanno dato una prima ''infarinata'' agli operatori presenti su quelli che devono essere gli accorgimenti per la giusta accoglienza del turista, tematiche che saranno approfondite durante il corso. Maurizio Galosso, Architetto e Socio Fondatore dell'Associazione Albergo Etico, e Vincenzo Soverino, Vice Presidente Nazionale AISLA onlus e Consulente del Comune di Asti per le Politiche Sociali, hanno poi sottolineato l'importanza del coinvolgimento attivo dei disabili nel superamento concreto delle barriere. Infine Casa Monferrato, operatori turistici del Monferrato, hanno raccontano la propria esperienza e le opportunità offerte da un "Turismo for All". Fonte: http://www.atnews.it/notizie/economia-e-lavoro/item/11711-turismo,-accoglienza-e-accessibilit%C3%A0-asti-si-prepara-per-l-expo-2015.html

Pubblicata il 11-04-2014 alle ore 12:40