Ti trovi in: Home Page  \ Notizie \ Dettaglio notizia
Martedi 23 Aprile 2019 


Dona il 5x1000 ad AISLA

Cureacasa.it

AriSLA

Centro Clinico Nemo

Firma l'appello su Liberidivivere.it

Aiuta AISLA

Tesseramento 2011

ASTI Calcio


AISLA
Guardavalle on line
FC Guardavalle
Albatros Comunicazione
Guardavalle Web
USD Pro Catanzaro


(Comunicati)

SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA: AISLA ROMA CHIEDE IL TUO AIUTO

L’Aisla di Roma sta intensificando la propria attività sul territorio al fine di aiutare i pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica.

L'associazione sta crescendo giorno dopo giorno grazie ad un nutrito corpo di volontari impegnati in attività indispensabili per ridurre i tanti disagi di chi soffre.


La SLA è una malattia neurologica, a causa della quale muoiono in Italia circa tre persone al giorno. Pochi ne conoscono il nome, nessuno la causa. Colpisce uomini e donne adulti, che spesso non ricevono terapie adeguate. Il morbo colpendo i moto neuroni, ovvero le cellule nervose che trasmettono i comandi per il movimento dal cervello ai muscoli, ne determina l'atrofia e l'indebolimento, con un decorso costantemente progressivo.

L'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica dal 1983 assiste i pazienti affetti da SLA e opera a tutto campo per sensibilizzare l'opinione pubblica, sostenere la ricerca e favorire lo sviluppo di una rete di solidarietà. L'obiettivo principale, perseguito da Aisla attraverso le sedi e le sezioni sparse in tutto il territorio nazionale, è garantire la dignità personale per una migliore qualità di vita.

L'associazione è riuscita negli anni, attraverso l'apertura di tavoli di discussione con le istituzioni, le famiglie e tutti gli operatori del settore, a supportare i pazienti nelle loro necessità consentendo un progressivo miglioramento dei livelli assistenziali.

Aisla, a Roma come nel resto d'Italia, offre un centro d'ascolto e consulenza, punto di riferimento per il personale di assistenza.

Tra le tante attività messe in campo dall'associazione c'è anche la raccolta e l'elaborazione di dati epidemiologici su base regionale, nazionale ed internazionale: dati fondamentali per comprendere l'incidenza della malattia e individuare elementi utili per capirne l'origine e la possibile cura.

Un'informazione attenta ed esaustiva è resa possibile, inoltre, dai tanti convegni di studio e pubblicazioni informative per ammalati, famigliari ed operatori sanitari, che Aisla organizza in tutto il Paese.

Questo è soltanto un quadro sintetico delle nostre attività che non possono fermarsi e perciò necessitano dell'aiuto di tutti per sconfiggere la malattia. Chiunque abbia voglia di offrire in qualunque modo il proprio contributo o di prestare opera di volontariato per Aisla Roma può contattarci al numero 342 0599391 oppure tramite email all'indirizzo aisla.roma@gmail.com. Per chi, invece, voglia sostenere con una donazione la sede Aisla di Roma le coordinate bancarie sono:

Conto corrente Unicredit Non profit (piazza Barberini 23c) Codice Bic Swift: UNCRITM1RNP Agenzia Roma non profit (17004) iban: IT 07 Y 02008 03284 000101850824

I volontari Aisla Roma onlus

http://www.romanotizie.it/sclerosi-laterale-amiotrofica-aisla-roma-chiede-il-tuo-aiuto.html

Fonte



Pubblicata il 03-04-2012 alle ore 09:30