Ti trovi in: Home Page  \ Notizie \ Dettaglio notizia
Giovedi 12 Dicembre 2019 


Dona il 5x1000 ad AISLA

Cureacasa.it

AriSLA

Centro Clinico Nemo

Firma l'appello su Liberidivivere.it

Aiuta AISLA

Tesseramento 2011

ASTI Calcio


AISLA
Guardavalle on line
FC Guardavalle
Albatros Comunicazione
Guardavalle Web
USD Pro Catanzaro


(asu)

Dopo 40 anni, dall’incontro con la Sla rinasce l’amicizia tra ex compagni di scuola

Il gruppo promuove una serata a teatro per raccogliere fondi per l'Aisla. L’amico malato diventa presidente e direttore artistico


Quaranta anni dopo essersi lasciati in quinta elementare alle scuole "Spalti" di Pistoia, decidono di organizzare una cena, per ritrovarsi. E, ricercandosi, scoprono che uno di loro, Danilo, da cinque anni è stato colpito dalla Sla, la sclerosi laterale amiotrofica, è immobilizzato a letto e respira perché collegato ad una macchina. Vanno a trovarlo a casa, inizia un'intensa frequentazione e rinasce una bella amicizia, accompagnata da una nuova consapevolezza circa questa malattia. Decidono allora di organizzare una serata di informazione e sensibilizzazione sulla Sla che si terrà il 12 novembre prossimo a partire dalle 21 al Teatro Manzoni di Pistoia. Ad avere l'idea di un incontro a distanza di 40 anni, è stata Patrizia Rosati, oggi imprenditrice del tessile, allora alunna della V elementare delle "Spalti", una scuola che adesso non c'è più. I venticinque ex compagni di classe si sono costituiti nell'Associazione Spalti: Patrizia e Danilo, il compagno ammalato, ne sono i presidenti. "Ciò che è accaduto finora – spiegano Patrizia e Danilo – è davvero straordinario. Prima l'emozione di ritrovarsi, poi una brutta notizia che però non scalfisce, anzi rafforza un'amicizia che rinasce con la naturalezza di chi si è perso di vista da 40 minuti, non da 40 anni. Dopo che a luglio abbiamo avuto l'idea della serata, ci siamo trovati di fronte ad una risposta eccezionale da parte della città. Le istituzioni, Provincia e Regione, ci hanno dato il patrocinio, abbiamo una ventina di sponsor, che ringrazio tutti di cuore, e la collaborazione con l'Aisla e con il Comune di Pistoia va a gonfie vele. L'attesa per la serata è grande, sono in molti a chiederci i biglietti, tanto che contiamo di riempire il teatro fino all'ultima poltrona". Il biglietto è a posto unico e ha un costo di 10 euro. L'intero incasso andrà a finanziare l'attività della sezione pistoiese dell'Associazione italiana per la sclerosi laterale amiotrofica, una malattia che riguarda 5.000 persone in tutta Italia, oltre 500 in Toscana e 28 a Pistoia. "Quando mi hanno proposto l'idea – afferma la presidente dell'Aisla di Pistoia, Daniela Morandi – ho aderito subito con entusiasmo, garantendo il massimo appoggio. Da anni ci battiamo per accrescere la consapevolezza delle persone circa l'importanza di sviluppare la ricerca su questa malattia. Sono stati compiuti molti passi avanti, le staminali rappresentano una speranza, ma molto è ancora da fare e noi cerchiamo di dare il nostro contributo". La storia dell'incontro tra i 25 ex compagni delle elementari presto andrà in onda a "La vita in diretta" il programma pomeridiano di Rai1 che nei giorni scorsi ha registrato un servizio su di loro. "Se vi fa piacere essere dei nostri – aggiunge Danilo che della serata è direttore artistico e supervisore – potrete acquistare i biglietti presso il botteghino del Teatro Manzoni. Oppure, se volete prenotarli, scrivete una mail alla mia attenzione a associazionespalti@gmail.com Vi risponderò e diventeremo amici. Stiamo anche predisponendo un nostro sito internet. Insomma, vi aspetto". Il titolo dell'iniziativa è "Metti una sera insieme contro la Sla". Avrà il contributo musicale di Ron, consigliere nazionale e testimonial Aisla e la musica dal vivo sarà garantita dai Tarabaralla, Tiziano Mazzoni, Lino Tancredi e dai Tempo Zero. Per i più piccoli ci saranno gli intermezzi magici a cura di Andrea, con le sue "Fantasie di colombe" e di Matteo, esperto di manipolazioni. In programma anche il saluto del presidente nazionale Aisla, dottor Mario Melazzini, anch'egli colpito dalla malattia. Da La vita in diretta di Rai1 sarà presente Serena Magnanensi, l'autrice del servizio.



Fonte:http://www.toscanatv.com/leggi_news?idnews=AA049286





Pubblicata il 05-10-2011 alle ore 17:01