Ti trovi in: Home Page  \ Notizie \ Dettaglio notizia
Venerdi 18 Ottobre 2019 


Dona il 5x1000 ad AISLA

Cureacasa.it

AriSLA

Centro Clinico Nemo

Firma l'appello su Liberidivivere.it

Aiuta AISLA

Tesseramento 2011

ASTI Calcio


AISLA
Guardavalle on line
FC Guardavalle
Albatros Comunicazione
Guardavalle Web
USD Pro Catanzaro


(Articoli)

UN CONSIGLIERE REGIONALE ACQUISTA A PROPRIE SPESE UN MACCHINARIO PER UN CITTADINO AFFETTO DA SLA. IL BUON ESEMPIO ARRIVA DAL MOLISE

Arriva dal piccolo Molise la buona prassi che potrebbero seguire tutti i politici e amministratori d’Italia. A dare il buon esempio, il consigliere regionale, Massimiliano Scarabeo,

che ha pensato bene di risolvere per le vie brevi una situazione gravissima, che si trascinava da tempo, acquistando un macchinario salvavita per un cittadino del suo Comune, Venafro.

E dal mondo politico, a complimentarsi pubblicamente con Scarabero, una collega, l'Assessore alle Politiche Sociali della Regione Molise, Angela Fusco.

"Il consigliere Scarabeo – fanno sapere dalla segreteria personale di via Toscana a Campobasso - ha acquistato, a titolo personale, per un cittadino venafrano affetto dalla SLA, sclerosi laterale amiotrofica, un macchinario ad onde sinusoidali, il cui funzionamento garantito anche in assenza di corrente elettrica, aiuta il paziente nelle sue funzioni vitali". Una notizia che era sfuggita, nel vortice delle bad news che ci bombardano, dato che il consigliere aveva fatto tutto in sordina. Ci ha pensato l'assessore a darle il giusto risalto.

"La SLA, inserita nell'elenco delle Malattie Rare riconosciuto dal Ministero della Sanità, è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso - sottolinea l'Assessore Fusco – e come tale va supportata dalle Istituzioni preposte e dagli interventi di politica socio-assistenziale". Certo, tocca alle istituzioni rispondere ai bisogni dei cittadini, soprattutto in tema di salute, laddove in ballo c'è il bene primario di ognuno, ma nell'attesa di risposte, che troppo spesso tardano ad arrivare, sarebbe auspicabile seguire il buono esempio di un consigliere regionale della seconda regione più piccola d'Italia.



Fonte:www.unmondodiitaliani.com



Pubblicata il 13-01-2009 alle ore 14:29